(edizione 2013)18 AGOSTO 2013: XXII FESTA DI RADIO ONDA D’URTO, A BRESCIA L’IRISH ROCK DEI FLOGGIN MOLLY.

Flogging-Molly_fb brescia

Apertura cancelli ore 19. Sottoscrizione 15 euro dalle 19.

18 AGOSTO: FLOGGING MOLLY + LEGENDARY KID COMBO

18 AGOSTO: arrivano a Brescia, per l’unica data italiana, domenica 18 agosto, i FLOGGING MOLLY (Usa), alfieri mondiali della musica irlandese che fonde rock, punk e le sonorità tipiche dell’Isola di Smeraldo, tra impegno politico e sociale e musica tutta da ballare e vivere “live”.

Torna in Italia la band che meglio rappresenta l’estetica irish nel mondo del rock, folk e punk. Il loro binomio di musica grezza e folk irlandese spopola in tutto il mondo, facendo divertire migliaia di giovani sulle note delle proprie canzoni. I FLOGGING MOLLY da Los Angeles, Usa, saranno in Italia il prossimo agosto per uno speciale appuntamento, all’interno della programmazione della Festa di Radio Onda D’Urto di Brescia – edizione XXII, in calendario dal 14 al 31 agosto 2013.

In un periodo in cui l’intero sistema economico mondiale vacilla più che mai, la band propone nuovamente in tour l’ultima fatica discografica Speed Of Darkness. “Un disco che non abbiamo deciso di fare, ma che abbiamo dovuto scrivere” sono le parole di Dave King, frontman dei Flogging Molly, che descrive perfettamente i temi portanti del disco: maturo e travolgente. Mentre il paese ha lottato per rimanere a galla, le canzoni dei Flogging Molly si sono evolute in inni all’uomo e grida di battaglia contro l’elitè dell’establishment che ha messo da parte la gente comune. “Volevo che le persone che hanno perso il proprio lavoro sapessero di essere al centro della nostra attenzione: stiamo cantando per loro”. Con “Speed Of Darkness” la band è entrata in un territorio inesplorato e ha affrontato temi nuovi in un contesto decisamente particolare, dato che l’album è stato registrato presso l’Eco Mountain Recording Studio (una ex chiesa nel North Carolina).

L’originalità delle loro canzoni è un tratto distintivo d’onore oltre che chiave dell’inesauribile creatività della band. Fondono il punk, folk, rock con la musica strumentale celtica, unendo il tutto in progressioni blues animate dalle chitarre che prendono spunto dalla musica tradizionale irlandese.

Hanno venduto oltre un milione e mezzo di copie dei loro album. Hanno partecipato a più edizioni del Vans Warped Tour, del Larry Kirwan’s American Fléadh Festival e hanno contribuito fra i più attivi al progetto Rock Against Bush.

La loro musica è influenzata da gruppi come i Pogues, i The Dubliners e Stiff Little Fingers, ma anche dal sound di leggende come Johnny Cash. Essa presenta moltissimi riferimenti alla musica popolare irlandese, svariando da travolgenti brani di punk rock come Salty Dog e Seven Deadly Sins a ballate come What’s Left of the Flag, Drunken Lullabies, e Rebels of the Sacred Heart, fino a comprendere malinconici brani come Far Away Boys, The Sun Never Shines (On Closed Doors), e Death Valley Queen.

I fan dei Flogging Molly hanno sempre apprezzato anche la consapevolezza sociale e politica che guida la musica della band sin dal primo album “Swagger”, pubblicato nel 2000. Con il susseguirsi degli anni i dischi sono cambiati, passando per “Drunken Lullabies” e “Float”, ma nulla è cambiato nello stile del gruppo, così come gli stimoli portanti: spettacoli forti e adrenalinici che partono dalle tradizioni dei bar e pub irlandesi fino a raggiungere i principali festival di tutto il mondo.

Ancora oggi, dopo due anni dalla pubblicazione di “Speed Of Darkness”, i Flogging Molly saranno in Europa la prossima estate, in un tour che toccherà il nostro paese per un’unica data a Brescia, domenica 18 agosto. Nonostante l’album sia stato pubblicato nel 2011 la band non si è mai fermata: dopo aver registrato una cover di “The Times They Are A-Changin’” di Bob Dylan, in occasione del 50esimo anniversario di Amnesty International, l’impegno della band verso le battaglie sociali che hanno caratterizzato quest’ultimo periodo storico, non si sono mai fermate. Il sostegno alle Pussy Riot è solo uno degli ultimi esempi di un impegno che da anni la band porta avanti.

Dopo diverse esperienze all’interno dei cast dei più famosi festival di tutto il mondo, i Flogging Molly torneranno in Italia per una data da headliner in un concerto che li vedràprotagonisti di un intenso show che non lascerà deluso nessuno. Raccogliendo l’eredità dei The Pogues,che hanno fatto da scuola in questo genere, i Flogging Molly, capitanati dall’irlandese di nascita Dave King, sono portabandiera del genere che unisce irish-folk e punk rock in un binomio incredibile che avremo modo di assaggiare nuovamente in occasione dell’unico appuntamento estivo con la band:

FLOGGING MOLLY
– unica data italiana -
18-08-13 | Radio Onda D’Urto Festival – Brescia

Kid-Combo-Caravansaray

LEGENDARY KID COMBO - I Legendary Kid Combo appaiono sulle scene del nord Italia verso la fine del 2005.
Cominciano subito le scorribande su e giù per lo stivale a bordo della loro sferragliante diligenza, e presto arriverà anche l’ivasione del vecchio continente. Beccamorti? Istrionici ed eclettici, autoironici, si gettano nella musica con la curiosità di un cuoco alle prime armi, amano mescolare tutti gli ingredienti che trovano sulla loro strada, giocare e scherzare con la musica, con il pubblico, con loro stessi. Frack impolverati, cilindri e bombette scucite, stivali e cinturoni, sono la rappresentazione fisica della loro musica. Beccamorti appena usciti ,ubriachi, da un saloon del vecchio west. Cock-a-billy !! La loro musica è una strana ricetta…ma cos’è il cockabilly? Il perfetto punto di incontro fra Country-punk-psychobilly-bluegrass-folk-gothic-balkanica e una spolverata di ironia. Un carrozzone…Uno spettacolo a cavallo fra il teatrino, la prosa e il concerto più scatenato e movimentato che possiate aver mai visto , teatro ambulante, carrozzone scenografico, tanta e tanta energia e qualsiasi cosa si possa inventare ed improvvisare su un palcoscenico, e anche giù dallo stesso. Il loro Live-show è decisamente qualcosa di impedibile, e sono già stati definiti da diverse testate giornalistiche come la “miglior party band italiana”. Se non li trovate non cercateli, saranno loro a trovare voi!

Sugli altri palchi:

TENDA BLU
h. 23.45 TOTALE APATIA. A seguire CORRADO BUCCI DJset

STAND MIGRANTI
Serata MAGMA RAP

PATCHANKA
MEKIS & DJ JOAO – electro vs rock

PINTA ROSSA – PARTISAN PUB
SERATA CON IL MASTRO

About these ads

TrackBack Identifier URI

  • PROGRAMMA FESTA 2014

    Presto online...
  • Seguici su Facebook

  • VIENI ALLA FESTA IN METROPOLITANA!

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 61 follower